storia di gravedona Gravedona Lago di Como

Storia

le radici di un'identità

E’ un paese che si racconta nelle sue chiese e nei suoi monumenti di cui si leggono culture confluite attraverso l’importantissima Strada Regina che da sempre è stata ed è arteria preziosa di collegamento tra il Sud d’Italia Via Milano-Como e il Centro-Nord Europa.

La sua storia ha origine con i primi insediamenti romani sovrastanti una precedente organizzazione ligure-celtica, visibili nella zona sacrale pagana, alla quale si è sovrapposta quella cristiana, come attesta un’epigrafe del VI sec. conservata nella vicina parrocchiale S. Vincenzo.

Con il costruirsi di una “Pieve” battesimale, divenne in seguito centro di una comunità rurale a carattere federativo partecipando alla guerra decennale tra Como e Milano (1118/1127) e schierandosi alternativamente con l’una e con l’altra.

Assunse poi, nel 1522, la denominazione di “Signoria o Feudo delle Tre Pievi” con il Duca Gian Giacomo De’Medici detto il Medeghino, e in seguito, nel 1580, passò all’illustre prelato Cardinale Tolomeo Gallio che acquistò da Filippo II di Spagna il feudo con il titolo di Conte. Tra la fine del XVI e l’inizio del XX secolo si registrò, sia da Gravedona che dai paesi limitrofi, un’emigrazione che, sull’esempio dei Maestri Comacini, mano d’opera specializzata in “mestieri”, richiedeva quelle capacità imprenditoriali ancora oggi ammirate sia in Italia che all’estero.

“…Andando verso il ‘ramo di Colico ’vidi aprirsi d’un tratto il cielo in alto sull’ora del tramonto incipiente, e apparir sulla prima neve del Monte di San Primo il crepuscolo del sole opposto e nascosto, roseo e azzurro. Durò brevi istanti, e l’ammirazione della vista fu raddoppiata dalla sparizione scura e sollecita. Ma non può dir di aver visto il lago chi non conosce Gravedona”.

(Da “Italia per Terra e per Mare”, in Autunno Lariano di Riccardo Bachelli)




Contenuto della mappa:

 




Antichi indizi

I più antichi indizi di vita della regione datano dalla preistoria: si tratta dei cosiddetti massi cupelliformi rinvenuti nella pieve di Sorico, come in altre località del lago ed appartenenti all'età neolitica. Si tratta di piccoli incavi a forma di ...

Continua »

Romanizzazione - Il Cristianesimo

Le regioni dell'Alto Lario, e quindi anche il territorio Gravedonese, devono avere partecipato con alterne vicende ai contrasti tra i dominatori di Como e le popolazioni alpine barbare e turbolente, contrasti che gradualmente portarono l'occupazione ...

Continua »

Dominazione Franca - Il Contado di Milano

Della successiva dominazione Franca (datata attorno al 550) si hanno delle tracce in documenti che asseriscono di possedimenti nella zona del Monastero di Fulda, nel regno di Franconia, e del Monastero di Reichnau sul Lago di Costanza. Della dominazi ...

Continua »

La Guerra decennale - I Comuni

Si giunge così all'inizio del secolo XII in cui Gravedona fu un cento di notevole importanza; partecipò alla guerra decennale tra Como e Milano (1118-1127) e in seguito alla pace di Costanza, con cui nel 1183 si concluse il conflitto tra il Barbaross ...

Continua »

I Visconti - Dagli svizzeri agli spagnoli

Il XIV secolo è caratterizzato da un diffuso benessere che si concretizza con il passaggio del Gravedonese e di tutto il territorio comasco sotto la Signoria dei Visconti. L'avvento del ducato di Francesco Sforza nella metà del '400 smorza definitiva ...

Continua »

Guerre e calamità

Guerre ed altre calamità colpiscono il territorio delle Tre Pievi durante il secolo XVII: la calata dei Lanzichenecchi avviati nel ducato di Mantova, la peste del 1630 con 630 morti nella sola Gravedona. Nessun evento degno di nota per tutto il secol ...

Continua »

 

Vedi anche:

« Storia

« Monumenti e chiese

« Arte in alto Lario

« Il Lago di Como

« Nelle vicinanze



 Camping Piona

Il Camping Piona di Colico è una realtà turistica da più di 60 anni che si affaccia sulla bellissima baia di P ...
Continua »

 

 Hotel Resort Le Vele ***

Il nuovissimo Hotel dispone di camere comfort e Siute vista lago, dotate di TV a schermo piatto, bollitore e b ...
Continua »

 

 Agriturismo dal Matt

Il nostro agriturismo è situato nel borgo di BRENZIO frazione di Consiglio di Rumo, incorniciato dai monti ed ...
Continua »

 

 Agriturismo Zertin

Mauro e Helga, con i figli Nicola e Melissa, ti danno un caloroso benvenuto. La loro ospitalità è di semplici ...
Continua »

 

 Camping Bungalows Gefara

Posto in zona incantevole e tranquilla, direttamente sul lago, circondato da montange di indicibile bellezza, ...
Continua »

 

 Hotel Odissea ***

A Gravedona ed Uniti in provincia di Como sorge sulla prima collina il Residence Hotel Odissea; è una delle st ...
Continua »

 

 Campeggio e appartamenti - Le Vele

Situato in una zona tranquilla, con accesso diretto al lago con spiaggia, di nuovissima costruzione è dotato d ...
Continua »

 

 Nautica Domaso - boats service

La Nautica Domaso da 40 anni offre agli amanti della nautica da diporto una gamma completa di servizi.
Ha ...
Continua »

 

 Sporting Club Domaso - posti barca in marina

La nostra sede si trova a Domaso sul lago di Como e offre a tutti gli appassionati della vela e della nautica ...
Continua »

 

 Villa Carolina - Camere e appartamenti

Situata in posizione fronte-lago a Domaso, Villa Carolina offre la connessione Wi-Fi gratuita, una piscina all ...
Continua »

 

lake Como tourism
tommstudio - Web Solutions
Via D.in Guerra, 36
Italy 22015 Gravedona (CO)
P.IVA 02948970138
   email: info@tommstudio.it


Sitemap

lago di Como - Ospitalità lago di Como - Guida turistica d'Italia
Domaso Lago di Como Hotel, Camping, Appartamenti Domaso Lago di Como